lpado.blog

Facciamo a capirci, che questi sono tempi che non si può prendersi in giro e lasciare le cose nel confuso e nel forse-che.

E insomma, mettiamo i puntini sulle i, che qui vuol dire rispondere alla domanda “e ora che facciamo ? E ora ma tu che fai ?”.

Ecco, sia chiaro, non lo so. O meglio so quello che non farò e so, poco, di quello che forse farò.

View original post 649 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: