Restiamo umani. Un anno fa e un anno dopo

15 aprile 2011

La notizia è arrivata dalla rete. Mentre lavoravo, dando uno sguardo a  facebook come sempre. Mi sono addormentata con l’angoscia, negli occhi il  volto tumefatto di Vittorio Arrigoni,  nel video trasmesso dai sequestratori.

Stamattina la notizia della sua uccisione. Scoramento, tristezza, unita al dolore per quello che sta succedendo nel “nostro” mediterraneo.

Ascoltando le sue parole, il racconto del suo impegno nella striscia di Gaza riflettevo sui nostri miseri problemi quotidiani E poi il pensiero è andato a quella terra dimenticata, ad un mondo che neppure riusciamo a immaginare, noi che davvero facciamo così poco nella vita di tutti i giorni. Che non siamo paladini di giustizia né eroi.

Ma Vittorio Arrigoni non è un eroe, a mio parere.  Il pacifismo, la volontà del poter cambiare le cose senza violenza e sopraffazione, ma con determinazione, non ha bisogno di eroi.  Mi viene in mente una battuta tratta da uno spettacolo drammaticamente attuale, “Terra Santa” di Mohamed Kacimi.  “Me ne frego degli eroi: non se ne può più degli eroi”,  risponde la madre al figlio che vuole immolarsi per la causa dopo l’ennesima strage.

Ecco ripartiamo da qui, Vittorio non voleva immolarsi, ma aveva scelto di stare dalla parte degli ultimi. Quel suo “restiamo umani”, ha ragione Alfredo Tradardi , suo compagno in ISM-Italia, deve diventare il breviario di non solo ogni attivista, ma ogni persona dotata di buona volontà.

Di quella piccola umanità in cui mi ascrivo, soggetta a pietà e a dolore, a felicità e tristezza, alle piccole beghe quotidiane. Ma che non può ignorare l’ingiustizia,  a Ghedi come al Triboniano,  a Lampedusa come a Gaza.

E che deve muoversi come può, ogni giorno, con piccoli passi, piccole cose per un mondo più giusto. Riascoltando le sue parole “ricordandosi della natura dell’uomo, apparteniamo tutti alla famiglia umana”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: