Triste Italia

Triste Italia che uccidi i tuoi figli,

che rimandi il domani

che nascondi lo sguardo al futuro.

Che rimani sdraiata nel fango

incapace di provare  dolore

davanti ai giovani corpi a cui hai negato speranze

davanti alle terre martoriate,

alle acque nere di pece,

ad un passato che sembra non passare, mai.

 

Comments

  1. Grazie a te e a tutte quelle/i che le hanno condivise. La poesia può aiutare a superare questi momenti…ma dobbiamo ritornare nel mondo e non smettere di lottare, non fosse altro per loro. I nostri figli.

  2. Rosy, queste parole ti scavano dentro. Grazie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: