Chi sono

rosy battaglia Blogger, redattrice sociale, giornalista freelance.

Ma forse la definizione che più mi calza è quella di “redattrice civile”.  Da sempre attiva nel campo della comunicazione e dell’indagine sociale, il mio maggiore interesse e la mia passione sono rivolti ai diritti delle nuove generazioni, all’ambiente, alla cultura, alla pace e alla solidarietà. Valori e progetti spesso trascurati dai media tradizionali. Meno dal mondo di internet e dai social network.

Sono curiosa, affascinata dai molteplici linguaggi dei movimenti culturali e, anche, politici della società civile. Considero il teatro, ad esempio, l’arte più antica ma al contempo più attuale,  per aiutarci ad elaborare la nostra visione del mondo. E in grado di fornirci qualche strumento in più per decodificare passato, presente e futuro.

Ma è con la scrittura professionale che da qualche anno che sto ri-disegnando  la mia vita. Sono giornalista free-lance e addetto stampa nell’ambito no-profit oltre che Social Media Manager. Collaboro, infatti, con associazioni culturali e di volontariato, agenzie di stampa, giornali web, radio, curando anche la redazione e la progettazione editoriale di siti e blog e Social Network.

Attualmente  scrivo inchieste, interviste e “pezzi” per:  Terre di Mezzo Street Magazine, l’agenzia di stampa Redattore Sociale e Lettera43. Ho collaborato con  Movimento Difesa del CittadinoVaresenotizieRadio Popolare e il progetto di giornalismo d’inchiesta e narrativo Raissa.  Seguo dal 1999 la comunicazione della eco-manifestazione lombarda  Bicipace.  Mi sono anche appassionata alla narrazione video, a cui però, riesco a dedicare ancora troppo poco tempo.

Trackback

  1. [...] Rosy Battaglia ha avviato Cittadini reattivi per raccogliere informazioni sulle zone industriali da bonificare e diffondere la consapevolezza di uno dei temi più importanti della costruzione di un ambiente post-industriale sensato e vivibile. Se n’è parlato ieri a Perugia. [...]

  2. [...] di professionisti che alimentano i flussi, come nel caso di Cittadini Reattivi avviato Rosy Battaglia per una ricerca sulle aree industriali da bonificare 3. assegnazione di risorse non profit per [...]

La Community di Batblog

Blog che seguo

Un altro orizzonte

Il Blog di Giovanni Scrofani

PressWeb

Communication on the Web

Stop Now Brindisi

Fermiamo l'emergenza ambientale e sanitaria

cristinaliguori

"Siamo solo noi, generazione di sconvolti che non ha più santi ne eroi"

taranto7aprile

A noi tutti spetta prenderci una giusta e civile rivincita contro la malapolitica e gli inquinatori, perche’ Taranto sia libera, finalmente libera

Barbara Collevecchio

Psicoanalisi & politica

Indagine epidemiologica dal basso

Informiamoci, partecipiamo e tuteliamo la nostra salute

Io e Marta

Con occhi di bambola

Ema Would Go

opinioni non richieste per autostoppisti digitali

BatBlog

pensieri per resistere, idee per vivere. meglio.

paidContent

The economics of digital content

PhilosoBia

It's only about me

Giornalisti Sociali

Rete dei giornalisti precari e freelance per la libertà di stampa e l'equo compenso

giramenti

nati per rompere

SARDINIA OPEN DATA

"OK, we have to ask for raw data now”

Passeggino Rosso

Conoscere insieme per combattere uniti

naumachie

"io un eterno io"

Coopuf

Un vitale spazio verticale interconnesso, che ospita Filmstudio’90, Twiggy, Le Cantine, Cortisonici e molto altro

aury14

"Non aver mai paura di uno scontro. Anche quando i pianeti collidono, dal caos nasce una stella." (Charlie Chaplin)

questionedilibri

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere (Daniel Pennac)

Olfo Tazzina blog

L'insostenibile leggerezza del lesso

Digital_Caos

un blog incasinato

Lpb LaboratorioPoliticaBologna

E' lo spazio per chi ha passione politica e spera che l'impegno civile serva a qualcosa. A cura dei giornalisti Antonella Cardone e Filippo Manvuller.

Diario di un cronista

il blog di Giuseppe Manzo

limfablog

elt webtools iwb mlearning virtualworlds edu resources and training

Un blog di M

Cose sporche che sporche non lo sono più

L'isolachec'è (o di pensieri alogeni e spiaccicate virtù)

*E' gemma di sale appartenere - e le alte cose - necessarie alla soglia del mutare - sapere d'acqua e memoria"

i discutibili

perpetual beta

Mondi Possibili

Comunicazione, politica, sguardi. Un blog di Carolina Lucchesini

LEGAMJONICI contro l'inquinamento

Per una Taranto libera e non solo...

Mr.Pink Pulp Band

Pulp to the Pulp!

Switch In a Tortona

Questo locale è anche Tuo ! Utilizza il nostro servizio.

ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Oro del deserto tour

Marocco inedito sulle piste dei nomadi

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

Digital Life

il blog di mattial

Campagna Nazionale in difesa del latte materno

Non affidare alla sorte il futuro di tuo figlio

Blog Paralleli

Enzo Baldoni: una storia ancora da raccontare

LA TORRE DI BABELE

Questo spazio web è, insieme, un progetto e un luogo fisico. Il progetto è quello di ospitare tutte le lingue del mondo, tutte le idee, dare voce a chiunque, così da arrivare per paradosso a una parola “unica”. Il luogo fisico è la torre vera, così come l’ho conosciuta a Samarra, in Iraq. Lì la chiamano “malwiya”, la spirale, splendida metafora dov’è faticosissimo arrampicarsi in vetta. Dunque, mi sembrava che potesse rappresentare il senso di questo blog, che è un po’ anche un sito. Un diario in continuo movimento dove anche le verità spesso si sovrappongono, si sostituiscono, si smentiscono, si alterano. Sono sempre in molti a parlare, spesso lingue diverse. La mia grande speranza, che voglio condividere, è che alla fine si arrivi finalmente a una lingua universale. Cioè a capirsi. [PINO SCACCIA]

senzamegafono

giornalismo, nuovi giornalismi e cultura digitale

Risveglio Sinaptico

Una piattaforma di idee libere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.574 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: